Login



Chi è online
 3 visitatori online
Home

Ultime notizie

L’AIDA onlus ancora una volta a fianco dell’UNITALSI.

Grande successo per “Bimbimbici” (RC )
Il nostro Luigi Sammartino da Salerno con la sua handbike a Roccella Jonica

La migliore edizione è stata senza dubbio quella di quest’anno. Bimbimbici ha confermato Roccella Jonica come paese della biciletta, come certamente era naturale che fosse visto che la cittadina jonica possiede la pista ciclabile piu’ lunga della Calabria. La tredicesima edizione di Bimbimbici è stata un successo straordinario di partecipazione e ricca di tantissime novita. Non a caso la coincidenza con il 2 Giugno Festa della Repubblica, vista l’occasione la festa dei bimbi in bici si è trasformata in una dimostrazione con tanto di stand ed automezzi delle forze dell’ordine. Hanno partecipato l’AIDA onlus presieduta da Nazareno Insardà, Polizia e Carabinieri, la stradale, le unità cinofile, la polizia scientifica e persino la polizia locale con un vero e proprio corso sui segnali stradali per i più piccini. Centinaia le biciclette iscritte all’evento organizzato dal Comune Roccellese assieme all’UNITALSI sottosezione di Locri. Ai partecipanti sono state consegnate le magliette dell’evento, una bandierina italiana da attaccare sulla bici e poi dopo l’arrivo un sacco per il ristoro con tanto di acqua, succo di frutta, panino con nutella e merendine. Allo start in prima linea anche i ragazzi diversamente abili che con bicilette speciali non hanno assolutamente sfigurato. Soddisfatta l’assessore allo sport di Roccella Jonica Alessandra Cianflone, che assieme al presidente dell’UNITALSI Maurizio Villari ha coordinato l’organizzazione dell’evento.La passeggiata è durata poco più di un’ora, le tante bici hanno percorso l’intero lungomare fino al porto delle Grazie e poi il ritorno fino alla fine del lato sud per ritornare al traguardo posizionato proprio all’altezza di Piazza San Vittorio. Un finale in simpatia con l’estrazione di una bici e tanti altri premi. Bimbimbici ha confermato, sempre se ce ne fosse bisogno, che nel paese della bandiera blu, la vocazione all’utilizzo del mezzo ecologico a due ruote è cosa comune.

 

5 X mille 2015

 

Roccella BimBi in bici

 

A Laureana premio alla carriera a Demasi - 19/05/2015

 

Tiro  con l'arco in carrozzina.  A Demasi il premio alla carriera

Si sono svolti a Laureana di Borrello lo scorso 17 maggio i campionati interregionali di tiro con l'arco organizzati dall'aida onlus. Grande successo con oltre 80 atleti provenienti con le rispettive società  da Calabria  Sicilia Campania  Basilicata  e  Piemonte. Da sottolineare la presenza del piemontese Matteo Fissore campione del mondo titolo conquistato lo scorso novembre, del neo campione d'Italia assoluto Pasquale Demasi, il coach Ignazio Arena il presidente Regionale fitarco Giovanni Germoleo, il sindaco del comune Paolo Alvaro e l'assessore allo sport Franca Napoli. Attimi di commozione quando il presidente della onlus Nazareno Insardá a sorpresa durante la premiazione ha consegnato al Suo atleta Pasquale Demasi il premio alla carriera per gli oltre 35 anni di attività arcieristica ed una sua foto in cornice autografata con dedica dal grande campione di tiro con l'arco in carrozzina Oscar De Pellegrin. Nonostante il forte vento i vincitori delle varie categorie  si sono fatti notare per gli ottimi punteggi raccolti in classifica. Ospiti d'eccezione circa 20 ragazzi diversamente abili del luogo e dei paesi limitrofi. Felice ribadisce nazareno insardá guardare questi stupendi ragazzi tifare dalle gradinate dello stadio. Presenti molte associazioni che da anni collaborano con l'aida tra cui avis, unitalsi, sud treck e unsic. A fine gara gli organizzatori hanno offerto un buffet a tutti i presenti. Contento Insardá per come sono andate le cose: siamo più che soddisfatti e cercheremo di mogliorarci ulteriormente. I premi per i vincitori sono stati realizzati a mano dal Demasi. Il prossimo impegno per l'aida è il prossimo 22 maggio in umbria ospiti del Cip Regionale per disputare una partita benefica di calcio a 5 contro una selezione formata da ragazzi down in occasione della giornata dedicata all'inserimento  dei ragazzi  disabili nel mondo dello  sport Paralimpico.

 

Rassegna stampa tiro con l'arco

 

Campione Italiano

Il titolo di Campione Italiano assoluto di tiro con l’arco ritorna in Calabria

Grazie ad una prestazione impeccabile Pasquale DEMASI, atleta dall’AIDA onlus, riconquista il titolo che lo scorso anno gli era stato scippato sempre nella cittadina emiliana.

Una due giorni spettacolare, al massimo della tensione e della concentrazione, ottimamente gestita dal coach Ignazio Arena.

Un sentito ringraziamento a Marcello Antoniol altro atleta di punta dell’asd aida sezione di tiro con l’arco e a tutti i tifosi che ci hanno raggiunto per sostenere i nostri ragazzi.

È motivo di orgoglio per tutta l’AIDA onlus, la vittoria conquistata da Demasi a Zola Predosa, ma sopratutto per aver contribuito all’integrazione sociale e sportiva dei ragazzi diversamente abili, con la speranza che il segnale lanciato venga recepito anche dalle istituzioni, con la speranza che ci  supportino in queste importanti iniziative.

Il Presidente Aida Onlus

Nazareno Insardà


 

Trionfo di un Campione Vero!!

Trionfo del Campione

 

podio

Grande Campione

 

Trionfo di un Campione Vero

Il trionfo di un Campione vero!!

 
5x1000
5x1000-aida.jpg
disabilita.jpg
Cerca nel sito

A.I.D.A. ONLUS - ASSOCIAZIONE ITALIANA DIVERSAMENTE ABILI

Codice fiscale: 91012370804

Sede Legale: Corso Garibaldi, 82 - 89023 Laureana di Borrello (RC) - tel e fax 0966.901274