GIOVANNI ARANCIOFEBO: ORGOGLIOSO DI FARE PARTE DELLA SCUDERIA ASD AIDA

Categoria: articoli Creato: Martedì, 15 Settembre 2020 Pubblicato: Martedì, 15 Settembre 2020 Email

Ancora novità in casa Aida onlus. Da oggi entra a tutti gli effetti nel circuito del motociclismo su pista. L'amico Giovanni Aranciofebo cambia scuderia e approda all' ASD AIDA. Atleta paralimpico amputato al braccio destro e campione di motociclismo su pista, a breve con i colori della ASD Aida scenderà nei circuiti nelle gare ufficiali. Orgoglioso di far parte di questa famiglia dichiara Giovanni Aranciofebo alla quale sono legato da qualche anno. Siciliano della provincia di Messina, ha già preso parte a diverse iniziative benefiche negli ultimi anni con la onlus di Laureana di Borrello. È sceso in campo con la nazionale Aida Onlus e con la nazionale vip sport nella sua Sicilia per beneficenza. L' aida Onlus è felice e onorata della scelta fatta da Giovanni, commenta il presidente Reno Insardà che utilizzando i nostri colori in tutte le piste d'Italia farà capire l'importanza del motto della nostra associazione che recita "diversamente abili non significa rinunciare alla vita". Aranciofebo è l’unico in Sicilia a gareggiare assieme ai piloti normodotati. Dopo l'incidente del 31 agosto di dieci anni fa, che lo ha coinvolto a causa del quale ha perso il braccio destro si è subito rialzato e si è rimesso in “pista” con evidenti risultati di reinserimento nella quotidianità ed integrazione sociale, impegnandosi in prima persona: Un esempio da imitare.

moto16

Visite: 76

Facebook