Tiro con l'arco: doppia medaglia d'argento per Enza Petrilli

Categoria: Tiro con l'arco Creato: Lunedì, 11 Febbraio 2019 Pubblicato: Lunedì, 11 Febbraio 2019 Email

Doppia medaglia d'argento per Enza Petrilli, atleta calabrese che ha conquistato il podio ai campionati nazionali di classe indoor para-archery di Pesaro del 2 e 3 febbraio scorso.
Classe 1990, Enza, originaria di Taurianova, con l'arco è riuscita a farsi valere ancora una volta, migliorando, con lavoro e passione, il bronzo ottenuto lo scorso anno a Palermo, conquistando prima l'argento nella categoria senior arco olimpico femminile e raggiungendo, poi, il secondo posto negli assoluti.

La campionessa di tiro con l'arco è un'atleta dell'Aida onlus, Associazione italiana diversamente abili, presieduta da Reno Insardà, che ha come motto "Diversamente abili non significa rinunciare alla vita". Ed Enza Petrilli la sua vita se l'è ripresa alla grande, ricominciando, dopo un brutto incidente stradale che la costringe su una sedia a rotelle, all'insegna dello sport e dell'impegno nel sociale. «Ho perso l'uso degli arti inferiori a causa di un incidente ma non la testa, la voglia di vivere e di rimettermi in gioco. – racconta l'atleta - L'Aida mi ha ridato gli stimoli necessari per ripartire tramite lo sport e non mi è mai mancato l'affetto e la vicinanza di tutte quelle persone che condividono le nostre iniziative, con tanti messaggi di sostegno per le imprese raggiunte. Sono contenta dei risultati ottenuti – prosegue Enza Petrilli – ma sono ancora più felice perché, grazie al tiro con l'arco, lo sport riservato ai disabili si sta diffondendo anche in Calabria, nonostante la diversità ancora oggi non venga concepita come normalità». Due anni fa mi è caduto il mondo addosso, ma grazie all'aiuto ed alla vicinanza di coloro che non mi hanno mai vista come un "problema", sono riuscita a reagire e a trovare la forza per affrontare questa nuova vita, che reputo più bella di quella prima perché mi aiuta a fissare obiettivi sempre più alti».

Il prossimo traguardo nel tiro con l'arco della Petrilli sarà il campionato italiano di targa all'aperto para-archery, che si terrà a Firenze a fine agosto.
Un'occasione per ambire al quel primo posto mancato a Pesaro.

Fonte Il Dispaccio
Visite: 133

Facebook