Il portiere Eugenio Lamanna del Genoa premiato da AIDA, Unitalsi e Unipromos

Creato: Venerdì, 16 Febbraio 2018 Ultima modifica: Sabato, 24 Febbraio 2018 Pubblicato: Venerdì, 16 Febbraio 2018 Scritto da Super User Stampa Email

Il Giocatore originario della frazione Bellantone impegnato per i disabili
lamanna campione solidarieta aidaonlus

 

 Il portiere del Genoa, Eugenio Lamanna, originario della frazione Bellantone di Laureana di Borrello, è divenuto "Amico speciale dell'AIDA Onlus". Lo Speciale premio gli è stato consegnato per una sua particolare sensibilità dimostrata nei confronti dei ragazzi diversamente abili in occasione dell'assegnazione del trofeo della solidarietà organizzato dall'AIDA - Unitalsi - Unipromos presieduta da Reno Insardà, anche lui di Bellantone. I due conterranei si sono occasionalmente incontrati durante la manifestazione "Amici speciali" perchè Lamanna aveva regalato all'associazione la sua maglia numero 23 con lo scopo di metterla all'asta e, con il ricavato, consentire a due giovani calabresi diversamente abili di partire da Reggio calabria con il "Treno Bianco" diretto a Lourdes.

L'incontro tra conterranei ha generato attimi di imbarazzo, e il portiere - noto come "pararigori" - ha abbracciato l'amico Reno Insardà e tutti i per il premio assegnatogli, dichiarandosi onorato per il riconoscimento. Lamanna ha anche ricordato l'importanza della solidarietà nei confronti delle persone disabili, come dimostrano gli atleti paralimpici <che riescono a battere spesso barriere insormontabili>. Lamanna è divenuto testimonial dell'AIDA facendo parte, quindi, degli amici dell'Unitalsied Unipromos che durante tutto l'anno sono impegnate nelle attività sociali.

( di Michelangelo Monea "Gazzetta del Sud" del 11-02-2018)

Visite: 838

Facebook