Ligabue e Chiappucci insieme Aida

Pubblicato: Venerdì, 16 Settembre 2016 Stampa Email

 

 

Solidarietá: Chiappucci e Ligabue in campo per l'aida onlus .

Bella giornata di solidarietà quella trascorsa tra i volontari dell'associazione italiana diversamente abili e unipromos a sostegno dell'unitalsi di Roccella jonica alla presenza di personaggi illustri e molto sensibili alle tematiche sociali. Il ciclista Claudio Chiappucci, il cantautore Marco Ligabue sono scesi in campo per la 10`edizione del trofeo della solidarietà a sostegno dell'unitalsi. L'aida onlus con il suo presidente Nazareno insardá, coadiuvato da moltissimi volontari e dirigenti con un coach d'eccezione, Matteo Cavagnini capitano della Ssd Santa lucia Roma e della nazionale italiana di basket in carrozzina. L'unipromos che con una folta rappresentativa è arrivata da Roma per il consueto appuntamento estivo e la locale sezione unitalsi hanno dato vita ad un torneo amatoriale di calcio a 5 il cui ricavato è servito per l'acquisto di biglietti poi regalati a dei ragazzi diversamente abili per imbarcarsi sul treno bianco diretto a Lourdes il prossimo mese di settembre. Quando il mio amico Nazareno insardá mi ha invitato a questo bellissimo evento non ho saputo dire di no e mi sono precipitato in Calabria a dare il mio supporto a delle persone eccezzionali commenta Claudio Chiappucci uno dei ciclisti italiani più forti di sempre e da molti anni vicino alla onlus. Non è stato meno sensibile il cantautore Marco Ligabue. La partecipazione a certe manifestazioni la sento come un dovere morale condividento in pieno l'idea dell'aida onlus. Domenico Mamone presidente dell'unipromos non ha faticato a coinvolgere i propri collaboratori. Sempre più convinto che queste iniziative devono essere valorizzate e sostenute per regalare un sorriso a chi non lo fa quotidianamente. Mi sento onorato di avere al mio fianco persone molto sensibili e generose ribadisce Nazareno Insardá. Quest'anno l'aida ha voluto festeggiare i dieci anni di attività ospitando alcune delle tante personalità da sempre a noi vicine, naturalmente senza dimenticare l'amico di sempre Bartolo Furfaro a cui è stata dedicata come al solito la manifestazione. L' incessante incitamento di decine di ragazzi diversamente abili presenti alla festa per loro organizzata è stata una stupenda coreografia. Maurizio Villari è soddisfatto per l'impegno profuso a favore dell'unitalsi dallo stesso presieduta ricordando l'importanza della collaborazione tra le varie associazioni che condividono gli stessi obbiettivi ringraziando singolarmente tutti i presenti.

 

{AG}ligabue{/AG}

Visite: 509

Facebook